w il silenzio

 

Ogni volta che metto piede in una città la sensazione provata è sempre identica da un bel po di anni in qua, ovvero da quando il Sentiero dell’anima è diventato la mia principale ragion d’essere. Da un lato sono abbagliato dalla bellezza di chiese, piazze e palazzi, dall’altro sogno il ritorno al silenzio, al mare e agli spazi aperti e verdi che la mia Romagna mi offre con immediato e facile accesso. Di fatto le città mi affaticano assai.