Il punto è che…tutti abbiamo ragione e nessuno ha torto. Sembra illogico solo per chi non Sente nelle sue viscere che ogni individuo può proiettare solo un unico film in ogni secondo di spazio/tempo, quello che il suo livello di coscienza gli permette. Se lo si comprende, pace e amore discendono su di noi. In fondo tutto il percorso spirituale non è che la preparazione per essere ammessi a tacere. Evviva.