Gli umani hanno un’innata tendenza neurologica che li spinge a compiere ciò che le leggi vietano(vedi il mito di Adamo ed Eva). La legge del karma, come i 10 comandamenti del resto, furono concepiti da autorità religiose con lo scopo di arginare le forti pulsioni tribali connaturate alla nostra natura, ma sembrerebbe che tale sensato intento abbia fallito. La maggioranza dell’umanità contemporanea vive nel cervello rettiliano, ovvero nella modalità “combatti o fuggi”