Non c’è nulla che non sia vero, per chi lo sta pensando, sentendo o agendo. Quando smetteremo di voler correggere gli altri proponendo la nostra visione della verità, saremo liberi.