Su Facebook ci sono molti parassiti, così io li definisco.. Persone che amano spiare senza lasciare mai alcuna traccia, e che poi magari ti incontrano e ti fanno pure i complimenti per le cose che scrivi..Dovrebbero chiedersi perché….Io comunque mi diverto anche a provocare.. Il termine parassita non è gentile e manca di compassione.. Moltissime persone non hanno il coraggio di mettere “mi piace” perché di fatto è una scelta di campo ed essi temono più di ogni altra cosa il giudizio degli altri, l’essere associati a qualcuno o a una causa..Nel mio nuovo libro c’è un capitolo che si intitola ” la perdita della rispettabilità”… Sicuramente c’è chi mi segue con ammirazione e si nutre mandandomi silenziosamente amore, e c’è anche chi mi spia senza amore…