THE GAY AFTER

Seppur monca, la nuova legge sulle coppie di fatto è un grande passo avanti in materia di diritti civili. Finalmente anche l’identità omosessuale trova tutela e legittimazione da parte dello Stato e da oggi l’italia è certamente un paese più libero. I politici che già parlano di disobbedire stanno di fatto contravvenendo ad una legge di Stato, ma in una vera democrazia questo non dovrebbe essere permesso.

Era inevitabile e lo scontro è solo all’inizio. La legittimazione da parte dello Stato italiano dell’identità omosessuale, ha scosso nel profondo la coscienza di milioni di connazionali, che ancora vedono questa variante naturale della natura umana( così è definita dall’organizzazione mondiale della sanità) come una condizione malata o viziosa. Statene certi, raccoglieranno le firme e fra un anno si andrà a votare per il referendum abrogativo di questa nuova legge, ma essi non si rendono conto di essere una arcaica minoranza,quindi perderanno.