Non permettere a nessuno di dirti chi sei e cosa ti accadrà. Non ipotecare il tuo destino accollandoti le percezioni arroganti altrui, perché poi saranno le tue conseguenti proiezioni mentali a creare ciò che è stato sentenziato da un altro. Tratto dal mio libro Tutti i miei mondi.