“La verità è che non gli piaci abbastanza”, dice il titolo di un film. Questa interpretazione, tanto ovvia quanto poco amata dall’ego, che cerca sempre soluzioni complicate e razionalizza all’infinito, ha una valida sua ragion d’essere e semplifica la vita, dettaglio assai importante a mio avviso. Suvvia, chi è davvero interessato a noi o a qualcosa, sicuramente compie dei passi verso la realizzazione del fine! Certamente non esistono schemi fissi, ma spesso la realtà è semplice e dovremmo prenderne atto. C’è chi non vuol ballare un tango con noi, al di là delle parole spese. E va bene così e così sia. Amen. Cerchiamo di stare dove tutto è semplice, leggero e nutriente sin dall’inizio, e non peschiamo nel torbido. Tratto dal mio libro Tutti i miei mondi