La scuola dovrebbe puntare sull’eccellenza, sviluppare negli individui la curiosità verso l’evoluzione personale. Invece ci indottrina a diventare pecore ubbidienti dentro un gregge