Più ci si allontana dalla semplicità, più siamo distanti dalla verità. La mente mente ma la vita no. Per capire chi siamo basta osservare cosa ci accade. La cosiddetta realtà è il nostro teatro psichico giunto a compimento. Però va aggiunto il fattore x, l’imponderabile. Non abbiamo il controllo assoluto sulla nostra vita, ed essa non può essere spiegata con formule assolutistiche.