Incantesimo: “Ho deciso di spiccare il volo perché Sento di aver sofferto abbastanza e perché Vorrei che nulla restasse intentato. C’è un grande Scopo che l’Esistenza vuole realizzare tramite me ed io intendo Scoprirlo e poi Incarnarlo. Io mi apro a Ricevere l’Abbondanza dell’Universo e mi rendo disponibile all’idea che “tutto è possibile”. Al contempo mi impegno per diventare amico dell’incertezza, perché ho compreso che questa è la natura intrinseca dell’esistenza. Nessuno conosce quest’oggi appena iniziato. Stupore fammi tuo. Voglio essere vergine davanti all’esistenza”. Dal mio libro “Sedurre l’esistenza”