Ma tu con chi vai a letto? (Splendori e insidie del rapporto sessuale).
Durante il rapporto sessuale avviene la fusione dei corpi astrali, quindi le memorie ivi contenute possono travasare da un individuo all’altro. L’esito dell’interazione dipende dal livello di coscienza dei coinvolti, perché se danzi con una persona mentalmente disturbata, non sarà certo lei a riceverne danni, anzi costei sarà nutrita dalla tua consapevolezza, acquisita in tanti anni di studio, meditazione e dedizione, mentre tu riceverai in dono le sue pesantezze e per qualche ora ti sentirai male e ti chiederai perché hai pensieri così orribili. Il rapporto sessuale non è quindi soltanto un’unione, ma anche uno scambio fra vasi comunicanti, in cui i mondi, ovvero l’essenza più intima di un individuo, si travasa per effetto osmotico sull’altro attraverso i corpi sottili. Ecco perché, subito dopo l’amplesso, uno potrebbe stare benissimo e l’altro sentirsi uno straccio, se i livelli di consapevolezza sono molto diversi. Come dice Lise Chase Patterson: mai andare a letto con qualcuno che non vorresti essere! Tratto dal mio libro Sedurre l’esistenza