Tieni duro, non mollare, sii forte, cioè arrenditi al momento presente, tanto alla peggio cambierai d’abito. E la morte si avvicina a passi sempre più spediti, se non impariamo a fluire con lei accanto. La vera morte è quella dell’anima in agonia, quando sappiamo che stiamo sprecando il nostro prezioso tempo perché l’ego tiranneggia lo spirito con tutti i suoi drammi. L’ego ovvero SATAN, l’avversario, secondo i cabalisti. Ombra mia cara, ti abbraccio e ti accolgo, ma tu non sei me.