Diffida di chi sentenzia sul tuo conto e ha l’arroganza di dirti chi sei. Noi cresciamo immensamente grazie ai feedback ricevuti, ma essi debbono essere richiesti e non dobbiamo dimenticare che qualsiasi cosa uno possa dirci, è comunque e sempre filtrata dalla sua esperienza e dal suo modo di percepire il mondo. Anche se fosse il terapeuta più famoso del mondo. Prendiamo ciò che ci risuona e lasciamo il resto.